Presso il nostro centro effettuiamo visite per l’idoneità subacquea. I soggetti che afferiscono per questo tipo di visite possono essere di due tipi: subacquea ricreativa e subacquea professionale. La subacquea ricreativa, a parte alcune didattiche o alcuni centri che richiedono certificato di idoneità, non prevede un controllo costante una volta che si è acquisito il brevetto.

In generale, quindi, una volta terminato il corso ed acquisita la relativa certificazione c’è l’obbligo di attestare la propria salute. Ciononostante il subacqueo esperto è consapevole che dalla sua salute dipende il buon esito dell’immersione e dunque ci tiene a controllare almeno una volta l’anno, in maniera obiettiva ovvero non perché ha la sensazione di essere in salute ma perché glielo dice un medico, il proprio stato di salute. Questa è una buona abitudine che presso il nostro centro manteniamo sia con dei controlli specifici che prevedono la costruzione di una cartella clinica e laddove sia necessario o richiesto dal soggetto anche un’immersione in camera iperbarica sia l’esecuzione periodica di un certo numero di esami clinici che servono a monitorare non soltanto l’idoneità alla subacquea ma la salute in generale.

Possiamo dire che grazie a questo tipo di attività ludico-sportiva scelta, presso il CE.M.I.S. forniamo l’occasione per mantenere un certo livello di attenzione sulla propria salute. Il discorso è del tutto diverso per ciò che riguarda le visite di idoneità alla subacquea professionale. Per queste esiste un preciso iter diagnostico che prevede l’esecuzione di esami clinici e la valutazione da parte di un medico autorizzato presente presso il nostro centro. Con il risultato finale di queste visite il lavoratore si reca presso la Capitaneria di porto competente per il rilascio della idoneità definitiva alla professione subacquea. Presso il nostro centro abbiamo modelli di certificazione che vengono riconosciuti anche all’estero e non soltanto in Italia.

Condividi questo articolo sui social
Share on Facebook
Facebook
Pin on Pinterest
Pinterest
Tweet about this on Twitter
Twitter
Share on LinkedIn
Linkedin
alberto_fiorito

Written by

Direttore del Centro di Medicina Iperbarica e Subacquea di Massa (MS).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *